Jasmy coin ti protegge

43

Jasmy Coin, che cos’è?

Jasmy coin potrebbe essere riassunta come una piattaforma giapponese realizzato per proteggere i dati degli utenti.

L’avanzamento della tecnologia ha portato nelle vite di ognuno di noi dei cambiamenti significativi, dando vita a nuovi settori lavorativi ed anche finanziari.

Non è un caso che da quando abbiamo assistito ad un’evoluzione della tecnologia, anche il mondo degli investimenti online ha preso piede sempre di più.

Ecco che da qualche anno, è stata sviluppata e migliorata maggiormente anche la tecnologia blockchain, dando alle persone la possibilità di comprare monete virtuali, guadagnando sulla base di investimenti sul web.

È proprio collegandosi all’avanzamento della tecnologia che entra in scena Jasmy Coin: un progetto che si basa sulla protezione dei dati e che restituisce il controllo sulle tue informazioni.

Jasmy Coin è una criptovaluta che è stata messa sul mercato per la prima volta nel mese di febbraio 2021, al prezzo di soli 1.25$.

Nel corso dei mesi però, il suo valore è calato a picco, specialmente nel mese di ottobre 2021 quando venne inserita su Coinbase, uno degli exchange di criptovalute più conosciuto ed utilizzato.

Questo nuovo progetto ha attirato l’attenzione non solo degli investitori più esperti, ma anche nei giovani che si approcciano da poco a questo mondo per cercare di migliorare la propria vita sul lato finanziario. Vediamo dunque in che cosa consiste il progetto Jasmy Coin.

Che cos’è Jasmy Coin e come protegge i propri dati?

Jasmy è stato creato da un gruppo di ex dirigenti Sony situati a Tokyo, che avevano come scopo principale quello di sostenere la democrazia dei dati.

La protezione dei dati è finalmente possibile poiché è stata creata una combinazione tra la tecnologia IoT convenzionale con i protocolli gestiti sulla blockchain.

Questa accoppiata vincente permette alle persone di tenere monitorato il controllo e la sicurezza riguardante i propri dati.

Gli utenti di questa piattaforma possono non solo proteggere i loro dati, ma possono anche archiviarli in un sistema sicuro noto con il nome di Personal Data Locker.

In poche parole, il sistema Jasmy usa un file system interplanetario che non è nient’altro che una combinazione di Security Knowledge Communicator e la tecnologia Smart Defender.

Il sistema Smart Guardian è stato ideato appositamente per fare in modo che il protocollo Jasmy funzionasse in maniera corretta nel registro dei dispositivi IoT nella sua rete di distribuzione.

In aggiunta, il sistema Smart Guardian consente l’accesso solo ai proprietari dei dispositivi, limitando in questo modo attacchi da parte degli hacker.

Dall’altro lato troviamo il sistema SKC che sostanzialmente è una combinazione di verifica dell’identità e registrazione, che offre agli utenti la possibilità di autorizzare e tracciare delle transazioni specifiche dei propri dati.

Infatti, le aziende che vogliono accedere a qualsiasi dato di un’altra persona che dispone del sistema SKC, deve obbligatoriamente avere l’autorizzazione del proprietario prima di effettuare l’accesso.

Jasmy Coin: chi sono i fondatori e come funziona questa piattaforma?

Il sistema Jasmy Coin è stato studiato e successivamente progettato apposta per fornire delle soluzioni a dei problemi che si sono riscontrati nella linea di protezione dati del blockchain.

Questa piattaforma è stata creata da degli esperti di tecnologia ex dirigenti Sony, tra cui: Kunitake Ando, Masanobu Yoshida, Tadashi Morita, Kazumasa Sato e Hiroshi Harada.

Il punto di forza dei creatori di Jasmy Coin sta proprio nella loro capacità di essere esperti nella gestione dei sistemi, infatti hanno potuto dimostrare le loro competenze in Sony.

Il sistema Jasmy riesce a semplificare notevolmente la creazione e la manutenzione dell’infrastruttura necessaria, che consente agli utenti di archiviare, accedere o scambiare i propri dati in maniera totalmente sicura.

Questo processo è stato facilitato dalla tecnologia adoperata dalla sua piattaforma IoT e grazie a ciò i moduli basilari possono comunicare efficientemente con i dispositivi IoT.

Jasmy Coin mette a disposizione per i propri utenti anche una vasta serie di applicazioni, attraverso le quali possono gestire e usare i propri dati come meglio credono ogni volta che ne hanno la necessità.

Il sistema Jasmy è riuscita a generare un processo democratico ed al contempo efficiente, in grado di raccogliere i dati dai dispositivi IoT ed archiviarli negli svariati data cabinet sotto la protezione dei sistemi di sicurezza all’avanguardia della piattaforma.

Inoltre il sistema Jasmy riesce a classificare i dati sulla base della quantità e della qualità, tenendo conto di una scala di misura che identifica i dati più piccoli che si riferiscono ai dati individuali sui dispositivi, fino ad arrivare ad altri dati più grandi ed importanti noti anche come “Platinum”.

Quali sono i problemi che vuole risolvere la piattaforma Jasmy?

Jasmy Coin è stato progettato in modo specifico per Internet of Things (IoT), ovvero un sistema che include automobili, telefoni, computer e addirittura biochip impiantabili.

L’IoT include degli elementi meccanici e digitali con degli identificatori univoci, capaci di trasferire i dati ad altri luoghi in maniera rapida ed efficiente; non è un caso che le organizzazioni utilizzano spesso i dati che ottengono dall’IoT per migliorare ed aumentare i propri profitti.

È giusto però precisare che il sistema IoT ha un prezzo piuttosto elevato, ma questo per gli investitori potrebbe anche non essere un fattore determinante vista la capacità di questo sistema di migliorare l’esperienza dei propri clienti.

Il sistema Jasmy a differenza di altre piattaforme cura con molta attenzione e meticolosità la privacy dei propri utenti, mettendo al sicuro i loro dati più sensibili.

È proprio il proprietario dei dati a decidere dove archiviarli, scambiarli e salvarli, in base alle proprie preferenze ed esigenze.

In questo modo i consumatori possono sentirsi finalmente tranquilli di scambiare i propri dati anche con altri iscritti, tramite degli spazi privati appositi e soprattutto in base alle condizioni decise dal proprietario stesso.

Jasmy è stata creata immaginando uno spazio in cui i dati personali possono essere tramutati in risorse personali, restituendo però la proprietà dei tuoi dati.

In parole povere, Jasmy ha come obiettivo principale quello di ottenere la democratizzazione dei dati mediante un modello decentralizzato in cui vi sono i dati che vengono protetti e messi in sicurezza come proprietà intrinseca di ciascuna persona.

Quali sono i vantaggi ed i limiti di Jasmy Coin.

Jasmy è la prima criptovaluta giapponese che risulta a livello legale conforme e che è quotata sullo scambio di criptovalute giapponesi.

La legge del Giappone è molto rigida su questo argomento, poiché regola in maniera rigorosa le transazioni di criptovalute che sono soggette a delle ispezioni da parte dell’Agenzia per i servizi finanziari.

Questo potrebbe significare senza alcun dubbio che Jasmy è uno dei token per gli investimenti in criptovalute più sicuri a livello mondiale.

Prima di essere lanciata sul mercato, questa criptovaluta è stata analizzata e valutata attentamente dal governo giapponese proprio per evitare strane sorprese agli amanti degli investimenti in bitcoin.

Successivamente il progetto venne approvato ed in quel momento Jasmy Coin venne lanciata sul mercato, poiché venne considerata come un token equivalente ad azioni e obbligazioni simili.

È corretto specificare che nel caso avvenga qualsiasi tipo di violazione che potrebbe mettere a serio rischio gli investitori, potrebbe addirittura provocare un controllo da parte del governo giapponese, che ha il potere di revocare la licenza dell’exchange.

Non è un caso infatti che la piattaforma Jasmy è soggetta a dei controlli periodici abbastanza frequenti, proprio per continuare a definirla sicura.

Al giorno d’oggi sono purtroppo poche le criptovalute che riuscirebbero a passare tutti questi piccoli esami ed il che, regala una certa sicurezza e tranquillità a chi è intenzionato a comprare Jasmy Coin.

Come in qualsiasi cosa però, ci sono anche delle limitazioni, infatti Jasmy dopo essere stata lanciata è esplosa come popolarità crescendo a dismisura giorno dopo giorno.

Non è però certo che questa tipologia di crescita possa essere costante e sostenibile nel lungo periodo, infatti gli utenti potrebbero anche decidere di procedere con Jasmy con cautela.

Nonostante ciò, il mercato globale dell’IoT continua a crescere e ad espandersi cercando di anticipare quelli che in futuro potrebbero essere i potenziali problemi di privacy e di sicurezza.

Token Jasmy Coin: conviene investire in questa criptovaluta?

Ci sono molti punti a favore della piattaforma giapponese Jasmy che fungerebbero da fattore significativo per cominciare a investire in questa criptovaluta.

Ovviamente, tra il primo vantaggio e forse anche uno dei più importanti vediamo protagonista la sicurezza dei propri dati.

Può sembrare scontato ma superare determinati controlli che avvengono abbastanza di frequente non è da tutti, considerato che al mondo d’oggi in rete si possono trovare anche molte fregature.

Jasmy Coin è una moneta che si appoggia anch’essa sul sistema Ethereum e nel corso degli anni, è stata definitiva un’innovazione della modalità tradizionale di trasferimento dei dati e del denaro.

Nel corso del tempo ha continuato a stringere partnership che hanno un potenziale elevato per far sì che questo token aumenti di valore, tra le collaborazioni più importanti spiccano in risalto quella con la Nippon Travel Agency.

Nippon è una delle agenzie di viaggi giapponesi più antiche che ogni anno riesce a generare $ 500 milioni di vendite.

Questo dato la rende sicuramente utile per riuscire ad affiancare Jasmy nel suo progetto.

Se ti stai quindi chiedendo se conviene investire in questa criptovaluta, la risposta è affermativa, anche se bisogna precisare che per vedere una crescita notevole di questa moneta, probabilmente si dovrà aspettare ancora un po’ di tempo.

Dove si può acquistare Jasmy?

Questa criptovaluta può essere comprata su Binance e Coinbase in due modalità.

La prima è la più semplice e probabilmente anche quella che viene utilizzata maggiormente, ovvero tramite una carta di credito o di debito con varie valute fiat, tra cui USD e EUR.

In alternativa è possibile scambiare altre criptovalute come i Bitcoin (BTC), BNB e Tether (USDT) e Ether (ETH) per ottenere in cambio Jasmy Coin.

Questo token è inoltre disponibile su altre piattaforme molto conosciute per chi fa trading e investimenti online, come eToro e OKX.

eToro è una piattaforma di investimento multi-asset che vanta di oltre 2.000 asset, di cui: ETF, azioni, criptovalute, indici e commodities. Questa piattaforma viene utilizzata da tantissimi utenti appassionati di trading, proprio perché hanno la possibilità di acquistare tantissime criptovalute ed inoltre possono connettersi, imparare e scambiarsi consigli ed informazioni con altri utenti appassionati di trading.

OXK invece è uno scambio di criptovaluta leader a livello mondiale in questo settore, difatti fornisce dei servizi finanziari avanzati ai trader di livello globale, appoggiandosi alla tecnologia innovativa blockchain.

Articolo precedenteYearn Finance cos’è?
Articolo successivoUsd coin cos’è?
Nicola Dente
Sono un appassionato di trading online e di criptovalute da molti anni. Ho ottenuto splendidi risultati dai miei investimenti, investo regolarmente su azioni e criptovalute. Mi occupo anche di copywriting e posso considerarmi anche Seo specialist dal 2015. Quest'anno data la mia pluriennale esperienza ho deciso di fondare il blog d'informazione Bitcoininvestimenti, per condividere le mie conoscenze coi lettori, realizzare guide, scrivere news sempre aggiornate principalmente sul tema delle criptovalute. Resta sempre esplicito che chi volesse tentare un investimento in questi settori lo fa a suo rischio e pericolo ed è sempre consigliato farsi seguire da un consulente di fiducia.