Investitore di criptovalute che ha scommesso subito su Ether Eyes il nuovo fondo Blockchain

98

Investitore di criptovalute che ha scommesso subito su Ether Eyes il nuovo fondo Blockchain

L’imprenditore Kim ha iniziato a investire in Ether nel 2015

La sua azienda Hashed pianifica il secondo fondo blockchain questo mese

Come racconta Simon Seojoon Kim, ha iniziato a investire in Ether, la moneta che alimenta la rete Ethereum, nell’anno in cui è iniziata, il 2015.

I suoi amici gli hanno detto che era pazzo mentre investiva gran parte dei suoi risparmi di una vita nella nuova criptovaluta.

Entro la fine di marzo 2017, aveva messo in quasi $ 400.000.

Poi Ether iniziò a salire.

Sebbene gli investimenti di Kim siano difficili da verificare, una cosa è fuori discussione: Ether è aumentato di valore rispetto all’inizio del 2017.

Nell’ultimo anno, è aumentato di oltre 10 volte.

E Kim, nel frattempo, è diventato il più famoso investitore di criptovaluta e sostenitore della blockchain della Corea del Sud.

Dopo aver raccolto un primo fondo blockchain a dicembre, ne sta pianificando un secondo questo mese.

È come Yoda, il maestro Jedi della criptovaluta, ha affermato Sean Park, senior partner e amministratore delegato di Boston Consulting Group Inc. con sede a Hong Kong, che ha lavorato con Kim su un progetto blockchain.

Kim fa parte di una classe fiorente di nuovi ricchi che hanno fatto soldi con valute virtuali. Bitcoin ed Ether, i due token più grandi, continuano a oscillare selvaggiamente, ma quest’anno entrambi hanno raggiunto record.

“L’investimento di maggior successo è quando si individua una risorsa fondamentalmente forte che non riceve molta attenzione o viene vista negativamente”, ha detto Kim in un’intervista a Seoul, parlando della sua prima scommessa sulle criptovalute.

L’imprenditore 36enne è uno sviluppatore di software di professione che ha costruito e venduto due società.

Uno era nella tecnologia dell’istruzione, mentre l’altro era un’app di appuntamenti.

Nel 2018 ha co-fondato Hashed, una sorta di società di venture capital per progetti blockchain.

Prende partecipazioni nelle aziende e le aiuta a svilupparsi, anche organizzando partnership, fornendo consulenza finanziaria e persino aiutando con le pubbliche relazioni.

Hashed ha raccolto $ 120 milioni a dicembre per il suo primo fondo blockchain.

I suoi sostenitori includevano i giganti sudcoreani Naver Corp. e Kakao Corp., secondo i rapporti semestrali delle società.

Ora Hashed sta pianificando di raccogliere almeno 200 miliardi di won (173 milioni di dollari) per un secondo fondo questo mese, ha detto Kim.

Gli investimenti di Hashed vanno in genere da $ 1 milione a $ 10 milioni per azienda.

Ha preso parte a un round di finanziamento di $ 7,5 milioni a maggio per il produttore di giochi vietnamita Sky Mavis, insieme al miliardario Mark Cuban, a seguito di un round di seed nel 2019.

Ha anche investito $ 2,5 milioni in Loco, una piattaforma di streaming di giochi con sede in India, ha detto Kim.

Ma Hashed ha attratto grandi attori come la società Internet Naver, la terza società quotata in Corea del Sud per valore di mercato.

Hashed ha la maggiore esperienza nel settore blockchain, secondo Naver, che finora ha rivelato investimenti per 14 miliardi di won nel primo fondo di Hashed.

“I nostri investitori vogliono massimizzare i loro profitti”, ha detto Kim.

“Ma vogliono anche conoscere il mercato attraverso di noi”.

Kim Kyonghwan, preside della scuola di specializzazione in imprenditorialità presso la Sungkyunkwan University di Suwon, una città vicino a Seoul, suona una nota di cautela.

“Dato che l’industria blockchain è nuova, l’imprevedibilità può essere un rischio a breve termine”, ha affermato.

Tuttavia, credo che sia un mercato che alla fine sarà istituzionalizzato e crescerà.

Kim ha detto che c’è un enorme vantaggio perché il mercato della tecnologia blockchain è ancora agli inizi.

Ma sul trading di criptovalute, incoraggia le persone senza esperienza a essere caute nel cercare di fare fortune veloci.

Seduto in una stanza intitolata a Satoshi Nakamoto, il misterioso creatore di Bitcoin, Kim ha detto di avere ancora la maggior parte delle sue proprietà di Ether.

Ha detto che è anche un importante investitore in un token chiamato Luna coin .

Ma quando si tratta di investimenti convenzionali come obbligazioni e materie prime, Kim preferisce non farsi coinvolgere.

Vive persino in un appartamento in affitto con sua moglie piuttosto che acquistare la sua proprietà, ha detto.

Articolo precedenteEos, un aumento di $4,4 miliardi di token
Articolo successivoEl Salvador primo paese al mondo ad adottare Bitcoin come moneta legale
Nicola Dente
Sono un appassionato di trading online e di criptovalute da molti anni. Ho ottenuto splendidi risultati dai miei investimenti, investo regolarmente su azioni e criptovalute. Mi occupo anche di copywriting e posso considerarmi anche Seo specialist dal 2015. Quest'anno data la mia pluriennale esperienza ho deciso di fondare il blog d'informazione Bitcoininvestimenti, per condividere le mie conoscenze coi lettori, realizzare guide, scrivere news sempre aggiornate principalmente sul tema delle criptovalute. Resta sempre esplicito che chi volesse tentare un investimento in questi settori lo fa a suo rischio e pericolo ed è sempre consigliato farsi seguire da un consulente di fiducia.