Doge Nft verrà condiviso in tantissime frazioni per chi volesse investire

97

Doge nft

Il Doge NFT è stato venduto a giugno per 4 milioni di dollari.

Ora i suoi proprietari vogliono offrire agli altri una fetta della torta digitale.

SHIBA INU, LA MASCOTTE MEME DI DOGECOIN.

Un NFT Dogecoin è stato venduto a giugno per $ 4 milioni.

Il collettivo di investimento PleasrDAO si è aggiudicato l’opera d’arte digitale.

PleasrDAO sta ora dividendo l’NFT in miliardi di token Ethereum in modo che chiunque possa acquistarne una parte.

I fan di Dogecoin saranno domani in grado di mettere le mani su una parte di un NFT molto prezioso ispirato a Doge.

L’NFT è legato all’immagine di uno Shiba Inu, la mascotte della moneta meme diventata la settima criptovaluta più preziosa sul mercato.

È stato venduto in un’asta di giugno al collettivo di investimenti PleasrDAO, che lo ha acquistato per $ 4 milioni.

Ma ora, PleasrDAO sta dividendo l’opera d’arte NFT in miliardi di pezzi e li sta mettendo sulla blockchain di Ethereum in modo che chiunque possa acquistare una fetta e investire nell’iconico NFT.

Un NFT è un token crittografico che funziona come un atto di proprietà digitale che può essere collegato a qualsiasi cosa, in questo caso opere d’arte, ma anche contenuti audio o video.

Di solito sono coniati e archiviati sulla blockchain di Ethereum , anche se di recente anche altre reti come Solana hanno visto un’impennata nell’attività NFT .

Questi token possono anche essere frazionati e rivenduti, come sta facendo PleasrDAO con il suo Doge NFT.

Vale la pena notare, tuttavia, che anche i regolatori favorevoli alle criptovalute come il commissario della SEC Hester Peirce hanno affermato che tali vendite potrebbero costituire offerte di titoli non registrati se vendute negli Stati Uniti.

L’uomo che ha schivato il Dogecoin
È la moneta cripto scherzo che continua a dare. Caratterizzato dalla mascotte

dell’azienda “Doge”  la razza di cane giapponese, Shiba Inu  Dogecoin è iniziata nel 2013 come una risposta ironica a bitcoin, …

Nel frattempo, Dogecoin, sebbene creato per scherzo nel 2013, ora ha una capitalizzazione di mercato di $ 36 miliardi.

Il logo della moneta, che è stato trasformato nella NFT in questione, è onnipresente nel mondo dei meme di Internet e delle criptovalute.

Questo NFT rappresenta i primi inning di un decennio di cultura digitale e vogliamo che anche tu lo possieda, ha detto PleasrDAO sul loro sito web.

Il nostro logo di doge verrà condiviso tra tutti coloro che vogliono essere in possesso di questo nft, sarà protetto e verificato su piattaforma ethereum.

Gli aspiranti investitori saranno in grado di acquistare una frazione del Doge NFT, che sarà venduto come $DOG, tramite SushiSwap, un popolare scambio di criptovaluta decentralizzato, secondo il sito Web di PleasrDAO.

Perché qualcuno dovrebbe voler acquistare un pezzo della NFT sotto forma di token digitale, chiedi?

Pensalo come un investimento: gli investitori sono stati a lungo interessati ai beni del mondo reale (come l’arte) che sono stati tokenizzati digitalmente e messi su una blockchain in modo che chiunque possa avere la proprietà.

L’idea è che se l’NFT aumenta di valore, anche i singoli token che danno alle persone la proprietà parziale dell’opera d’arte allegata.

Gli NFT sono estremamente popolari e redditizi.

Il mercato è esploso all’inizio di quest’anno, con 1,5 miliardi di dollari venduti nel primo trimestre.

A marzo, l’artista Mike Winkelmann (meglio noto come Beeple) ha venduto un file immagine per 69 milioni di dollari.

Il mercato si è raffreddato all’inizio dell’estate, ma sta esplodendo di nuovo: si stanno rompendo record per la quantità di denaro che le persone stanno riversando sul mercato.

I CryptoPunk, le immagini pixelate dei personaggi, sono particolarmente popolari: il volume degli scambi giornalieri della scorsa settimana si è avvicinato a $ 70 milioni.

Articolo precedenteLe criptovalute alternative sono più in voga dei Bitcoin ed Ethereum
Articolo successivoEos, un aumento di $4,4 miliardi di token
Nicola Dente
Sono un appassionato di trading online e di criptovalute da molti anni. Ho ottenuto splendidi risultati dai miei investimenti, investo regolarmente su azioni e criptovalute. Mi occupo anche di copywriting e posso considerarmi anche Seo specialist dal 2015. Quest'anno data la mia pluriennale esperienza ho deciso di fondare il blog d'informazione Bitcoininvestimenti, per condividere le mie conoscenze coi lettori, realizzare guide, scrivere news sempre aggiornate principalmente sul tema delle criptovalute. Resta sempre esplicito che chi volesse tentare un investimento in questi settori lo fa a suo rischio e pericolo ed è sempre consigliato farsi seguire da un consulente di fiducia.